Coronavirus, calano i ricoveri all’ospedale Oglio Po. Restare a casa è l’arma migliore

CREMONA – Calano i pazienti ricoverati negli ospedali di Cremona e Oglio Po, riconvertiti in queste settimane quasi esclusivamente alla lotta al Covid-19: 525 in totale, in controtendenza con una settimana fa, quando superavano i 600. Dimesse 225 persone in totale. Fuori dalla rianimazione 3 persone. In terapia intensiva, nei nosocomi cremonesi 51 persone, 8 a Casalmaggiore e 43 a Cremona. Sono 158 i morti complessivi. A Cremona è stato installato anche un ospedale da campo, con 18 pazienti positivi; di questi, 5 sono in terapia intensiva. Dati che parrebbero incoraggianti, anche se, giustamente, l’assessore Gallera oggi pomeriggio ha ricordato quanto sia importante restare a casa per continuare a combattere la diffusione della malattia.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here