Gonzaga, una panchina rossa in centro per dire no alla violenza sulle donne

La panchina rossa con il logo di "Posto occupato" in Piazza Matteotti a Gonzaga

GONZAGA – Una panchina tutta rossa: è la testimonianza concreta del Comune di Gonzaga e della sua comunità, realizzata dall’Ufficio Cultura e da un gruppo di volontari insieme all’Associazione Commercianti Insieme Gonzaga, per dire no in maniera forte e compatta alla violenza sulle donne.

L’occasione è la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che si celebra in tutto il mondo il prossimo 25 novembre. Sulla panchina, posizionata questa mattina in Piazza Matteotti di concerto con i commercianti del centro, compare anche il logo di “Posto occupato”, campagna virale che ha come obiettivo quello di mantenere alta l’attenzione nei confronti di un fenomeno che ha già superato il limite dell’emergenza.

Un “Posto occupato” su una panchina rossa, dunque, che vuole contrapporsi a quel “posto vuoto” lasciato da una donna uccisa o maltrattata da un marito, un ex, un amante o uno sconosciuto.

 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here