Novellara, scoperta discarica di rifiuti pericolosi

NOVELLARA (REGGIO EMILIA) – 8.000 tonnellate di rifiuti inerti con livelli allarmanti di metalli pesanti: è quanto hanno scoperto nelle ultime ore i carabinieri del nucleo forestale a Novellara, nel Reggiano, al termine di una approfondita attività di indagine.

Nello specifico, i militari hanno rinvenuto, presso un cantiere per la sistemazione e il consolidamento di una carraia e il piazzale di una struttura agricola, un deposito di rifiuti provenienti dal Veneto spacciati per “Concrete Green”, conglomerato cementizio non strutturale non idoneo.

Sei persone sono state segnalate alla procura e ora sono sotto inchiesta. Il sindaco Elena Carletti nel frattempo ha emesso un’ordinanza per il ripristino dello stato dei luoghi entro tre mesi. Resta da capire se ci siano già state ripercussioni sull’ambiente circostante.

 

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here