Si butta dal ponte autostradale di San Nicolò: ripescata dal fiume. Grave una 56enne

Sul posto l'elisoccorso
Sul posto l'elisoccorso

SAN GIACOMO A PO (BAGNOLO SAN VITO) – Voleva farla finita ma il destino ha voluto scrivere un finale diverso per una 56enne che poco dopo mezzogiorno si è gettata dal ponte autostradale di San Nicolo a Po. Un gesto disperato cui hanno assistito alcuni passanti che hanno prontamente dato l’allarme. Sul posto giungevano, dunque i vigili del fuoco, la Polstrada ed il 118, nonchè l’eliambulanza. Proprio grazie alle indicazioni dei testimoni i soccorsi riuscivano ad indirizzare le ricerche fino al recupero della donna, in stato di incoscienza ma ancora viva.

Difficili le operazioni di recupero che hanno visto l’intervento anche del soccorso acquatico dei vigili del fuoco di Mantova e Suzzara che con in gommoni hanno scandagliato il fiume cercando di districarsi tra rami e sabbie. Una volta recuperata, la donna è stata posta su una barella spinale e poi portata d’urgenza (codice rosso) con l’elisoccorso all’ospedale di Parma.

Il ripescaggio – complice anche la corrente del fiume – è avvenuto all’altezza del campanile della chiesa di San Giacomo: la donna sarebbe, dunque stata trasportata dall’acqua per circa due chilometri.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here