Truffa online: venditore si ritrova addebitati 2mila euro. Il responsabile denunciato dai Cc di Viadana

VIADANA – Ancora un truffa a seguito di vendite online: denunciato un cittadino italiano residente a Magenta. Tutto ha avuto inizio quando un uomo si è detto interessato ad un oggetto messo in vendita da un privato su un sito di vendite online. Da lì la richiesta di poter pagare la merce attraverso accredito diretto sulla sua carta di credito. Operazione che, a detta del compratore, era possibile solo attraverso sportello Atm inserendo una serie di codici forniti dall’acquirente durante una conversazione telefonica.

Al termine della prima operazione di accredito, il truffatore faceva però ripetere altre tre volte l’operazione a titolo di conferma dell’avvenuto accredito: il venditore si trovava così degli addebiti pari a 2mila euro sulla sua carta di credito. Scoperta la truffa l’uomo denunciava l’accaduto ai carabinieri di Viadana.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here