Viadana, Cavatorta annuncia la sua squadra. Tante le novità

VIADANA – Il nuovo sindaco di Viadana Nicola Cavatorta ha svelato la sua nuova squadra: sono tante le novità. Il primo cittadino ha tenuto per sé le deleghe all’urbanistica, al bilancio, agli affari generali e alla programmazione. L’ex sindaco facente funzione Alessandro Cavallari sarà il vice, e avrà le deleghe all’ambiente, alla protezione civile e agli eventi. Ivan Gualerzi sarà assessore ai lavori pubblici e al patrimonio pubblico, Romano Bellini avrà le deleghe alla sicurezza, alla polizia locale, allo sport e al personale. Rossella Bacchi assessore all’istruzione e Mariagrazia Tripodo avrà le deleghe per quanto riguarda i servizi sociali. Il primo Consiglio comunale si terrà il 23 ottobre prossimo, alle ore 20.
A proposito della formazione della giunta il sindaco Nicola Cavatorta ha dichiarato: “se in questi giorni sono stato zitto non è perchè privo di cose da dire ma poichè trattandosi di argomento delicato in cui si discute di persone, è giusto evitare false notizie nel rispetto di chi anche solo è stato preso in considerazione. I teatrini che abbiamo assistito in campagna elettorale da parte delle forze politiche avversarie secondo le quali i nominativi erano resi noti prima del ballottaggio, lasciano il tempo che trovano oltre che prendere in giro gli interessati e la cittadinanza in caso di mancata elezione. Ricordo che l’ elezione comunale è per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale, mentre la scelta dell’ assessore spetta al sindaco e solo a lui”.
“Smentisco quindi l’ ipotesi che siano state scelte che abbiano lasciato adito a forti discussioni o come è stato insinuato ci siano state delle “grane” da parte di qualche forza politica – continua il sindaco – Le trattative, se così si possono definire, sono state condotte da me e dai referenti delle liste che mi hanno sostenuto alle elezioni e con i candidati stessi, in tutta armonia e tranquillità. Nessuna influenza o peggio imposizione nei miei confronti da organi provinciali. La mia non è stata una scelta di spartizione da manuale Cencelli ma facendo prevalere le competenze nei ruoli e tenendo presente in alcuni casi la rappresentatività dei futuri assessori tra l’ elettorato”.
“Questa giunta è completamente rinnovata rispetto a quella di cinque anni fa tranne la figura del Vicesindaco Cavallari, che era stata già ipotizzata prima del ballottaggio. La mia intenzione di aprire a figure esterne era nota – conclude Cavatorta – A chi è stato riconfermato e a chi è stato invitato a ricoprire ruoli, ho chiesto la disponibilità di assumere incarichi diversi rispetto a quelli svolti negli ultimi cinque anni. Auguro per tanto buon lavoro a tutti tenendo sempre alta la bandiera di Viadana”.

AGGIUNGI UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here